CERTeT Università Bocconi

Fondato nel 1995, il CERTeT nasce dalla volontà dell’Università di stabilire una proficua collaborazione tra Università e mondo esterno, mettendo a disposizione di soggetti istituzionali nazionali ed internazionali rigorosi strumenti operativi.

Il CERTeT opera prevalentemente nella ricerca in ambito territoriale, con particolare riferimento all’economia regionale, urbana e immobiliare, alla sostenibilità energetica e ambientale, ai trasporti, al turismo e alla valutazione di politiche regionali, locali e di coesione.

L’attività del Centro si articola nei filoni della ricerca scientifica o della ricerca-intervento, e della ricerca di base e istituzionale, oltre che in analisi necessarie per lo sviluppo di policies settoriali, a cui si affianca l’attività di analisi ed osservazione dello stato dell’arte di specifiche tematiche che si esplica anche nell’alimentazione continua di banche dati e biblioteche finalizzate.

Il CERTeT funge da catalizzatore di competenze interdisciplinari, in relazione alle esigenze di approfondimento di problemi socio-economici complessi, multidimensionali e soggetti a forti dinamiche evolutive. Poiché la dimensione spaziale e territoriale dell’economia è denominatore comune di molti aspetti e problemi dello sviluppo economico, la collaborazione e la sinergia tra ricercatori di diverse discipline è un asset quantitativamente e qualitativamente rilevante.


L'attività di ricerca del CERTeT è oggetto di divulgazione attraverso pubblicazioni, seminari e convegni, e costituisce il fondamento per il contributo del Centro alla formazione universitaria undergraduate, graduate e di master.